Alcuni dei motivi per cui corro

Ho iniziato a correre circa un anno fa. Poi ho avuto un infortunio e ho ripreso con costanza all’inizio del 2015.

Di certo non posso dare consigli e qui sono l’ultima ruota del carro, ma vorrei tentare di spiegare perché corro visto che, di sicuro, non lo faccio per i tempi.

1) VOGLIO CAMBIARE LA STORIA

Non sono pazza e nemmeno una dalle ambiziose pretese, la storia che voglio cambiare è la mia personale e quella della mia famiglia.

La nostra è una storia di asma, di debolezze bronchiali, di allergie, di medicinali, di ospedali e di dottori.

3

A ventitré anni un medico mi disse che non sarei andata lontano, mi etichettò come malata cronica.

La stessa sorte per i miei figli, ma dai primi giorni di vita.

Un’ottima scusa per crogiolarmi nella disperazione e non fare nulla se non seguire alla lettera i consigli degli specialisti.

Corro perché il momento di fare qualcosa è arrivato, odio le etichette e ho voglia di strapparle tutte.

2) VOGLIO ESSERE UN BUON GENITORE

Corro per essere un buon esempio.

Non voglio sputare fiumi di parole inutili non supportate dai fatti, si educa essendo e non dicendo. Loro ci osservano.

Come posso fargli capire l’importanza dello sport, per il corpo e per la mente, gridando bugie comodamente adagiata sul divano, magari sgranocchiando patatine?

I miei primi 5 km li ho corsi con i miei figli, dopo un’estate di allenamenti insieme. Loro sono convinti di averlo fatto per me, io sono convinta di averlo fatto per me e per loro.

33

Un’emozione indimenticabile.

Per la cronaca: il mio primogenito ha deciso di iscriversi ad un corso di triathlon per ragazzi.

3) NON HO UN BEL CARATTERE

Correndo lavoro su me stessa. Km dopo km cerco di conoscermi meglio e di capire dove, nella vita, ho fatto bene e dove ho fatto male. E soprattutto perché e su cosa devo lavorare.

Meglio tardi che mai.

Correre è terapeutico, è uno dei modi migliori che io conosca per sfogare lo stress e mi aiuta a provare a tenere la rotta. Metto in fila i problemi e passo dopo passo tento di risolverli uno a uno, almeno di metterli nella giusta prospettiva.

Mentre mi alleno mi concentro, mi ascolto, penso e soprattutto godo di quel silenzio che nella mia vita manca.

4) MIGLIORA IL RAPPORTO DI COPPIA

Il sabato mattina non ce n’è per nessuno.

Io e il Principe Azzurro lanciamo al volo i figli a scuola, ci infiliamo nelle tutine aderenti da super eroi e salviamo il nostro rapporto di coppia armati di Gps e applicazioni varie che sottolineano le nostre differenze, nella corsa come nella vita.

Il più delle volte, per le famose differenze, litighiamo per strada con gran gioia dei passanti, ma se la corsa a due prende il giusto ritmo diventa magia pura.

2

I miei primi 10 km li ho corsi con lui, un’altra emozione indescrivibile.

5) E’ UNO SPORT AD ALTO TASSO DI SOCIALIZZAZIONE

Sembra un controsenso, ma non lo è.  Con la corsa si conoscono un sacco di persone.

Se conosci un runner ti piace, a pelle.

Quando inizi a correre entri in un’altra dimensione. E le amicizie cambiano, come quando si diventa genitori.

Si esce e si parla di corsa, di gare, di modelli di scarpe. Uno che non corre non ti sopporterebbe per nessun motivo.

Un po’ come quando tu genitore esci con l’amico single e fighissimo e improvvisamente il tuo bambino gli vomita sulla spalla.

La corsa è virale.

Da quando ho iniziato a correre cerco di convertire tutti, anche quelli che non conosco.

Anche il cane.

111

6) L’OCCHIO VUOLE LA SUA PARTE

Mentre mi occupo della mia salute, di curare ed educare i miei figli, di lavorare sul mio rapporto di coppia il corpo trae beneficio e, non te ne accorgi subito, ma le forme cambiano.

E non è che mi dispiaccia.

Non avviene nessun miracolo sia beninteso, perché da sola la corsa per dimagrire non basta, però arriva la voglia di migliorare il proprio stile di vita.

E’ un cambiamento lento, ma totalizzante e definitivo. Indietro non si torna.

Vi ho convinti?

barbara_matta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...