Monza Resegone… questa corsa non s’ha da fare… o forse si?!

Lei è Annalisa, una mia cara amica.

Ci siamo conosciute a Febbraio dello scorso anno ad un evento di running a Milano e grazie ad una forte passione in comune per la corsa non ci siamo più lasciate.

Parliamo di corsa pressoché sempre e ne condividiamo gioie e dolori.

Siamo alla continua ricerca di occasioni per correre insieme, abbiamo già appuntamenti per il 2016!

1796557_10203387636315695_17047107_n

Ciao a tutti/e!
innanzitutto mi presento… sono Annalisa e sono un runner da 3 anni… ho sempre un po’ corso, come attività integrante per lo sport agonistico che ho praticato per 14 anni (pattinaggio a rotelle velocità)… ma l’ho sempre vista solo come un’attività integrativa… da 3 anni invece ho scoperto la bellezza della corsa e soprattutto la bellezza e le genuinità del mondo e delle persone che ne sono coinvolte.

In questi 3 anni non ho fatto tantissime gare: 4 mezze maratone … 6-7 dieci chilometri… ma tantissime tapasciate e tantissimi allenamenti in solitaria o in compagnia (cosa che adoro!!!).
Nell’ultimo anno ho iniziato ad aumentare i km e ho iniziato anche la corsa in montagna (i cosiddetti trail!).
Ho scoperto un nuovo mondo… credo che pian piano sostituirò le corse in strada con quelle in montagna!

1 mese e mezzo fa ero del tutto ignara di cosa mi sarebbe successo di lì a poco…
Avevo il mio bel programmino di gare pronto per l’estate (10 km e qualche bel trail)… poi per caso e per fortuna ho vinto la partecipazione alla Wings For Life a Verona (tramite Karen P.Sport).

Annalisa con le matte
Oltre ad avere l’opportunità di conoscere le altre componenti di Matte in Fuga (Jessica la conoscevo già da più di un anno… ), alla Wings For Life (evento bellissimo e carico di significato) ho avuto l’occasione di superare il mio record di distanza… ho corso per 28 km ad una media a cui non avrei mai pensato di poter correre (così a lungo almeno!)…
Tornata da questa bella avventura…ho postato foto e record sulla mia pagina FB… e da lì è iniziata la mia avventura attuale!

con-giovanni

Dopo 1 giorno mi ha contattato una ragazza conosciuta al mio primo trail. Quante coincidenze! Ci siamo trovate fianco a fianco sulla discesa finale (4 km di discesa) e ci siamo sostenute e inseguite a vicenda.. finita la gara ci siamo presentate e fatte i complimenti…
Comunque… mi stava contattando per chiedermi se volevo fare parte della loro terna per la Monza Resegone

La Monza-Resegone è una gara podistica a passo libero, notturna ed a squadre (composte da 3 atleti). La gara ha un percorso di 42 km e si svolge con qualsiasi condizione meteorologica. La gara è a tempo e risulta vincitrice la squadra che la percorre nel minor tempo in assoluto; il tempo viene calcolato sul terzo e ultimo concorrente di ciascuna squadra. (cit. Wikipedia)

thIWTIYFLCUn inciso… PER ME LA MONZA RESEGONE RAPPRESENTA “LA” CORSA… la guardavo con timore e la sognavo già da un anno… ma causa infortunio negli ultimi mesi del 2014 avevo deciso di rimandare al prossimo anno.
Mi avessero chiesto di partecipare ad una gara di 42 km con 1100 mt di dislivello solo 1 settimana prima avrei detto di no… dopo la Wings for Life invece ho iniziato a sognare… mi son presa 2 gg per decidere e alla fine ho accettato!

Eravamo al 6 Maggio e da allora è inizio il mio mese di preparazione… preparazione andata benissimo…ho modificato i miei allenamenti di qualità (seguita anche da un amico-coach!), ho pian piano aumentato i km (nel mese di Maggio ho corso ben 192 km!) e ho provato anche il percorso in salita da Calolziocorte alla Capanna!

A inizio Giugno ero felicissima e ho iniziato a sognarla anche di notte!

… e poi patatrac… una sera dopo un allenamento bello pesante sento che il dolorino (che avevo già da un po’ al polpaccio) si è fatto più intenso… risultato: contrattura!
Sono stata del tutto ferma per 7 giorni… ho visto un osteopata che mi ha raddrizzata e venerdì scorso ho riprovato a correre… risultato: fortissimi dolori al ginocchio! 

Dopo qualche giorno di riposo, ghiaccio e antiinfiammatorio, ora non ho più nessun dolore… ma è anche vero che sono del tutto ferma! Questa sera ho ancora l’osteopata per la raddrizzata finale e poi domani riproverò a correre…la prova definitiva…in base a come andrà deciderò che fare!

Inizio ad essere un po’ in ansia… oltre al fatto che dalla corsa di domani dipenderà la mia decisione… inizio a temere di aver perso tutto l’allenamento e che sia da pazzi pensare di poter guarire dall’infiammazione che avevo settimana scorsa e correre per 42 km (distanza mai corsa)!

Già avevo l’ansia e la paura di non finirla in condizione di salute normali, ora inizio a perdere un po’ la speranza… ma so che il giorno della gara ci sarà l’adrenalina, l’incitamento del pubblico, la voglia di riscatto, le amiche che corrono con me, mio marito in bici … e il mio SOGNO!

Non so cosa succederà nelle prossime ore: cosa mi dirà il mio osteopata, come andrà la corsa di prova, come andrà la gara… ma posso solo dire che se il dolore non comparirà… io in cima ci arriverò… anche strisciando!

Annalisa

io-a--annalisa

jessica_matta

Annunci

5 pensieri su “Monza Resegone… questa corsa non s’ha da fare… o forse si?!

    • Storica e mitica corsa!!! Poi pensare che sia in squadre da tre implica non solo grande preparazione atletica ma anche responsabilità e allo stesso tempo dipendenza dai compagni… al buio… l’arrivo alla Capanna… è un calderone di emozioni!!

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...