StraWoman Monza 2015

ARCO

Oggi la città di Monza si è colorata di un fiume rosa formato da migliaia di donne sorridenti che hanno attraversato le vie del centro.

La StraWoman è un evento dedicato alle donne, a tutte le donne! Non solo alle runner!!

Ci sono bambine, ragazze, mamme, mamme con le carrozzine, tantissime nonne, c’è chi porta il cane con tanto di pettorale e qua e là spunta anche qualche maschietto.

Ho visto un omone con la barba super palestrato e tutto tatuato correre con la magliettina rosa della StraWoman. Chissà perché, forse per la sua ragazza… forse per la moglie, o forse per divertirsi con le amiche.

Prima della partenza grande raduno in una Piazza Trento e Trieste gremita di magliettine rosa saltellanti a ritmo di Zumba. Sul palco ci sono delle magnifiche istruttrici di fitness che insieme a Fabio Marelli di Discoradio caricano di euforia la folla. 

Riscaldamento

Partecipo per il terzo anno consecutivo alla StraWoman, con due delle donne più importanti della mia vita… mano per mano, per non perderci, raggiungiamo il centro della piazza e proviamo ad unirci al gruppo danzante. Ridiamo tantissimo scontrandoci come pinguini alla ricerca del ritmo. Per qualche ora il nostro unico impegno vogliamo sia quello di sorridere e dedicarci del tempo insieme.

Dopo aver saltellato per una buona mezz’ora senza aver trovato né ritmo né coordinazione ci ritroviamo alla partenza. Non è una gara competitiva e noi alterniamo la camminata alla corsa a seconda dell’argomento intavolato con le nostre compagne di percorso.

C’è chi ha trascinato amiche meno sportive che vorrebbero fermarsi alle pasticcerie lungo la strada per un cappuccio e una brioche… mentre c’è chi vorrebbe festeggiare già il primo chilometro con uno spritz!

20150920_104251

Sorridono tutte… e ognuna ha la propria storia. Chissà di quali incastri tante sono state capaci per riuscire a strappare 2 ore alla famiglia o al lavoro. Chissà quante hanno superato o hanno marciato fingendo di dimenticare preoccupazioni e scadenze.

Non ho cronometrato questa “corsa”…. la felicità non si misura.

jessica

Annunci